Recensione : Io e il mio amico Glutine di Isabella Vendrame

Io e il mio amico di Isabella Vendrame, edizioni 13Lab

Ho dedicato mezz’ora per leggere questa tenera storia di Gluti

Un viaggio alla scoperta del glutine e della celiachia, attraverso sane e divertenti alternative. Un vademecum adatto a grandi e piccini. Assolutamente indicato per chi si trova ad affrontare la celiachia, venendo in aiuto in modo costruttivo e leggero.

Partendo da una distinzione divertente tra le varietà di cereali esistenti evidenziando caratteristiche e utilizzo. Passando alle funzioni del glutine nei nostri cibi, all’utilizzo nella nostra alimentazione, per passare a valide alternative tra i cereali privi di glutine.

La caratteristica di questo bellissimo libricino è sicuramente la prosa. Una tenera “favola” che insegna in modo chiaro e con il sorriso ad affrontare un tema difficile, e a volte molto invalidante per coloro costretti a sottostare ad un regime alimentare esente da glutine.

Lo immagino tra le mani di una madre che cerca di spiegare, al proprio figlio, perché deve rinunciare a cibi dall’aspetto gustoso ed invitante, cibi dannosi per la sua salute. La scrittura leggera e d’impatto è molto invitante, e stuzzica l’interesse anche di coloro che non soffrono di celiachia. Ormai è risaputo che tutti, indistintamente, dovremmo limitare l’uso del glutine e con l’ausilio delle piccole e semplici ricette contenute nel libro, possiamo iniziare a prendere qualche spunto per un nuovo e sano modo di alimentarsi.

Libro consigliato a grandi e piccini, ai grandi perché si legge velocemente e con piacere, e ai piccini perché è scritto e pensato per loro.

Sosteniamo questo progetto di alimentazione per garantire un futuro migliore ai nostri figli.

Scheda dell’editore

Gluti abita nel mondo delle proteine e il suo compito è di andare in aiuto dei cereali tristi come il frumento, l’orzo, il farro e il kamut. Loro, da soli, non sono capaci di dare morbidezza ed elasticità ai loro impasti ed è per questo che sono sempre tristi! I cereali allegri, invece, come il riso e il mais, fanno tutto da soli e per questo rendono allegro Gluti e tutti quelli che li mangiano. Sì, perchè quando Gluti è stanco e stressato per il troppo lavoro… sono guai seri! Diventa verde di rabbia e rende irritante tutto quello in cui lui è presente, come il pane, la pasta e la pizza. Non tutti se ne accorgono, solo tu, che hai l’animo sensibile e poiché sei un amico speciale non lo vuoi far affaticare. Inizia un viaggio alla scoperta di cereali allegri ed allegre ricette in compagnia di Gluti e della penna fantasiosa di Isa Gulp. Una storia per affrontare la celiachia e l’intolleranza al glutine in modo nuovo ed originale. Un percorso di educazione alimentare per piccini ed adulti. Un ricettario per scoprire nuove ricette adatte anche ad occasioni speciali e dare un pizzico di genuina allegria alla propria tavola. Età di lettura: da 7 anni.

“Io e il mio amico Glutine – Viaggio alla scoperta dei cereali allegri” di #isabellavendrame, edito da #13lab

Collana: Junior
Anno edizione: 2016
Pagine: 80 p. , ill. , Brossura

 

Annunci

6 pensieri su “Recensione : Io e il mio amico Glutine di Isabella Vendrame

  1. buonacucinasite ha detto:

    Io e il mio amico Gluti”non è solo un libro per bambini o un racconto che le mamme, le nonne ,le zie fannoai bambini, ma è ,per me, UN LIBRO DI CUCINA!
    Ho eseguito le ricette di ” Muffini”, Biscotti, Torte, Gnocchi ecc..Sono piatti leggeri, sani e nutrienti. PROVARE X CREDERE! Certo, bisogna dedicare un pò di tempo….ma evitiamo così ” Il Cibo spazzatura” che rovina lo stomaco di bimbi e adulti.

    Liked by 1 persona

    • katjamacondo ha detto:

      Bellissima considerazione! Era mia intenzione provare qualche ricetta, mi hai convinto con il tuo entusiasmo. Mangiare bene per restare in salute è il mio motto! Questo libro è un valido aiuto per tutti.☺️Colgo l’occasione per ringraziare ancora una volta l’autrice per aver scritto questo piccolo grande libro…

      Mi piace

  2. buonacucinasite ha detto:

    Isabella è una scrittrice molto accattivante…oltre alla collana di Glutj…ora ha anche trovato, in un baule , sotto un cappellino della bisnonna, un diario e ha così creato un bel libro: “UN CAPPELLO DI RICORDI”…da leggewre tutto d’un fiato. Vi appassiona!
    Manuela

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...